100kWh di accumulo: 5 configurazioni a confronto
Possibili configurazioni per un impianto da 50 kW + 100kWh di storage.
Pubblicato in 5 luglio 2024
Spesso è difficile scegliere e capire quali prodotti si prestano meglio per impianti commerciali con medio/grandi capacità di accumulo. A seconda delle specificità di impianto ci saranno soluzioni tecniche sicuramente più idonee rispetto ad altre. Ma proviamo a fare un esercizio, ipotizziamo di dover realizzare un impianto da 50kW con 100kWh di accumulo e mettiamo a confronto 4 configurazioni, illustrandone vantaggi e limitazioni. Potenza dell'impianto in DC Con una potenza lato fotovoltaico di 50 kWp, sicuramente dovremo utilizzare più inverter in parallelo in quanto non sono presenti ad oggi sul commercio inverter ibridi trifase da 50kW. La configurazione potrà pertanto prevedere più inverter ibridi in parallelo oppure una combinazione di inverter ibridi trifase (connessi all'accumulo) ed inverter trifase di stringa. Quale combinazione di inverter è la più idonea? La risposta dipende dal progetto: oltre alle valutazioni riguardo il budget disponibile (una combinanzione con inverter di stringa ed inverter ibrido tendenzialmente costerà meno rispetto ad una combinazione con due inverter ibridi), è importante valutare quale è la capacità di carica e scarica del sistema ibrido scelto. Più il sistema è in grado di caricare e scaricare le batterie velocemente, più è alta la probabilità di sfruttare adeguatamente la capacità di accumulo installata. Esempio Opzione 1: Sistema Solax Power Componenti scelti: Inverter Ibrido: X3 ULTRA da 30kW Inverter di Stringa: X3 PRO da 20kW Accumulo: Batterie Solax HV-S3.6 L'inverter scelto è l'ibrido trifase X3 Ultra da 30 kW con corrente di carica/scarica di 60 A, dotato di due ingressi batteria. L'inverter sarà quindi in grado di caricare e scaricare il sistema di accumulo a una potenza di circa 30 kW; per un sistema da 100 kWh saranno necessarie poco più di 3 ore. Sarà possibile associare un ulteriore inverter trifase di stringa da 20 kW (Solax X3-PRO-G2) per eguagliare la potenza di picco richiesta. La configurazione prevede l'utilizzo di moduli batteria Solax HV-S3.6; ogni modulo ha una capacità di 3,6 kWh con possibilità di creare sistemi costituiti da massimo 13 moduli (47,9 kWh). Nello specifico a ogni ingresso batteria dell'inverter ibrido potrà essere associato un sistema da 13 moduli batteria; nel caso in esame sarà quindi possibile connettere n.2 sistemi da 13 moduli ai due ingressi dell'inverter X3 Ultra per una capacita totale di 93,6 kWh. Qualora fosse necessario, la capacità del sistema di accumulo potrà essere ulteriormente espansa attraverso l'accessorio TC BOX-70 che permette di connettere a ciascun ingresso batteria fino a 3 sistemi di accumulo portando la capacità massima a 287 kWh. Il BMS delle Solax HV-S3.6 è in grado di gestire fino a 13 moduli batteria, quindi per la configurazione prescelta sarà necessario predisporre n.2 BMS. Vantaggi: Taglia inverter ibrido fino a 30 kW . Possibilità di gestire ampi storage con un solo inverter. Sistema di accumulo scalabile da 3.6 kWh a massimo 280 kWh. Elevata corrente di carica e scarica (60 A) Installazione sistema di accumulo facile (le batterie vengono impilate senza necessita di predisporre nessun cablaggio) Possibilità di realizzare più torri affiancate usando il TC BOX-70 Moduli batteria dal peso ridotto (~ 30 kg) Possibilità di gestione dell'inverter direttamente dal display Grado di protezione IP66 che permette l'installazione in ambienti esterni 10 anni di garanzia sull'inverter e sul sistema di accumulo Solax Power, azienda quotata in borsa, è sinonimo di comprovata affidabilità Ottima assistenza post-vendita Uscita EPS per l'alimentazione dei carichi in caso di blackout La configurazione con inverter e sistema di accumulo Solax quindi è particolarmente flessibile e offre capacità di accumulo elevatissime e una taglia di inverter ibrido tra le più potenti sul mercato. Esempio Opzione 2: Sistema Solax Power Componenti scelti: Inverter Ibrido: X3 ULTRA da 25 kW Accumulo: Batterie Solax HV-S3.6 Questa configurazione è una variante di quella descritta precedentemente. Nello specifico si hanno sempre i moduli batteria Solax HV-S3.6 con capacità di 3,6 kWh per modulo, mentre lato inverter si è optato solo sull'ibrido trifase questa volta nella taglia da 25 kW (X3 Ultra 25K), dotato di due ingressi batteria. La soluzione è costituita da n.2 inverter X3 Ultra da 25 kW con una capacità di carica/scarica pari a 25 kW in grado di caricare e scaricare 100 kWh di storage in appena 2 ore; per ogni inverter sarà possibile associare due torri da 7 moduli batteria HV-S3.6 per ingresso, in questo modo ogni inverter potrà gestire una capacità di accumulo pari a 50,4 kWh, per un totale di 100,8 kWh di accumulo installato. Anche in questo caso sarà necessario associare un BMS per ogni torre, nel nostro caso avendo costituito 4 torri (2 per inverter e 1 per ogni ingresso batteria) saranno necessari 4 BMS. Vantaggi: Carica/scarica 100 kWh di storage in 2 ore Possibilità di gestire ampi storage con un solo inverter. Sistema di accumulo scalabile da 3.6 kWh a massimo 280 kWh. Miglior gestione e distribuzione dell'accumulo con 2 inverter ibridi. Installazione sistema di accumulo facile (le batterie vengono impilate senza necessita di predisporre nessun cablaggio) Possibilità di realizzare più torri affiancate usando il TC BOX-70 Moduli batteria dal peso ridotto (~ 30 kg) Possibilità di gestione dell'inverter direttamente dal display Grado di protezione IP66 che permette l'installazione in ambienti esterni 10 anni di garanzia sull'inverter e sul sistema di accumulo Solax Power, azienda quotata in borsa, è sinonimo di comprovata affidabilità Ottima assistenza post-vendita Uscita EPS per l'alimentazione dei carichi in caso di blackout Esempio Opzione 3: Sistema Huawei Componenti scelti: Inverter Ibrido: MB0-25KTL Accumulo: Batterie LUNA2000-S1 In questa configurazione troviamo le nuovissime batterie LUNA2000-S1 con modulo da 6,9 kWh impilabile in torri da 3 batterie (20,7 kWh). L'inverter prescelto, l'MB0-25KTL, ha una capacità di carica/scarica pari a 25 kW e può gestire fino a 4 torri di batterie in parallelo per una capacità massima di 82,8 kWh. Nel caso preso in esame si è deciso di predisporre n.2 inverter ibridi trifase Huawei MB0-25KTL per una potenza totale di 50 kW, associando per ciascun inverter nel primo ingresso una torre da 20,7 kWh e nel secondo ingresso 2 torri in parallelo da due moduli ciascuna (13,8 kWh). Con tale configurazione ciascuno dei due inverter dovrà gestire 48,3 kWh di accumulo per una capacità totale di 96,6 kWh che potrà essere caricata/scaricata in circa 2 ore. Vantaggi: Elevata capacita di carica/scarica dell'inverter MB0 (25 kW). Moduli batteria dotati di protezione a 5 livelli e architettura Module+ per l'ottimizzazione energetica Monitoraggio in tempo reale grazie l'app FusionSolar Possibilità di utilizzo di ottimizzatori qualora ci siano problemi di ombreggiamento Design moderno e accattivante Huawei, importante multinazionale, rappresenta una garanzia di alta affidabilità Fino a 15 anni di garanzia sui moduli batteria connessi al sistema SmartPVMS e 10 anni di garanzia sull'inverter Temperatura d'esercizio delle batterie da –20 °C a +55 °C Grado di protezione IP66 che permette l'installazione in ambienti esterni Questa configurazione offre elevata flessibilità e prestazioni di alto livello. Le nuove batterie LUNA2000-S1, in particolare, hanno un'ampia gamma di applicazioni, risultando adatte sia per l'uso residenziale che per quello commerciale e industriale. Esempio Opzione 4: Sistema ZCS + WECO Componenti scelti: Inverter Ibrido: ZCS-HYD (10.0/20.0) Accumulo: Batterie WECO HESU5k3 Le batterie WECO HESU5k3 da 5,8 kWh possono essere connesse in serie da un minimo di 4 moduli a un massimo di 11 (quindi max 66 kWh). L'inverter ibrido trifase ZCS HYD è disponibile nelle taglie 10 kW (capacità di carica/scarica della batteria pari a 10 kW), 15 kW e 20 kW (capacità di carica/scarica della batteria pari a 20 kW). Per soddisfare le quote di potenza e accumulo richieste, si può pensare di utilizzare n.1 inverter ZCS HYD da 10 kW a cui andranno associati 4 moduli WECO (24 kWh) e n.2 inverter ZCS HYD da 20 kW a cui si potranno associare a ciascuno 7 moduli WECO (40,6 kWh) per un totale di circa 105 kWh di accumulo. Inoltre, per ogni serie di batterie da almeno 4 moduli dovrà essere associato un HV-BOX WECO, pertanto nel nostro caso avremo n.3 HV-BOX. Vantaggi: Possibilità di gestione dell'inverter direttamente dal display Le batterie hanno una corrente di scarica massima pari a 200 A e carica pari a 100 A. Ottima assistenza post-vendita Uscita EPS Installazione facile e veloce Garanzia di 10 anni di sull'inverter e 10 anni sulle batterie Grado di protezione dell'inverter IP65 che permette l'installazione in ambienti esterni garanzie Esempio Opzione 5: Sistema ZCS Componenti scelti: Inverter Ibrido: ZCS-HYD (10.0/20.0) Accumulo: Batterie ZBT 5K Le batterie ZBT da 5 kWh possono formare torri da 4 batterie per una capacità di 20 kWh. L'inverter può gestire fino a 2 torri batterie per un totale di 40 kWh di accumulo. Si può pertanto ipotizzare una configurazione con un inverter ZCS HYD da 10 kW associato a una torre composta da 4 moduli batteria, e n.2 inverter ZCS HYD da 20 kW con n.2 torri di 4 moduli batteria ciascuno per un totale di 80 kWh. In totale la capacità del sistema di accumulo sarà quindi di 100 kWh. Per ogni torre installata sarà necessario predisporre un BMS. Vantaggi: Possibilità di gestione dell'inverter direttamente dal display Possibilità di associare fino a 2 torri di moduli batteria per inverter (40 kWh). Batterie con convertitori DC/DC integrati che permettono di scongiurare il problema dello sbilanciamento delle batterie Possibilità di configurare torri piu basse (es. 2+2 con extension kit) Installazione facile e veloce Uscita EPS Grado di protezione dell'inverter IP65 che permette l'installazione in ambienti esterni Garanzia di 10 anni di sull'inverter e 10 anni sulle batterie Con queste due configurazioni ZCS dimostra quindi la sua versatilità anche al di fuori del settore residenziale, permettendo l'associazione di due diversi sistemi di accumulo alla stessa serie di inverter ZCS HYD. Solarplace s.r.l. è distributore ufficiale dei prodotti Solax Power, Huawei, ZCS e WECO. - Desideri maggiori informazioni su questi prodotti e le loro caratteristiche? Contattaci scrivendo una mail a servizioclienti@solarplace.net
Le ultime news